The Health Risks of Video Gaming: What Parents Should Know

Rischi per la salute dei videogiochi: cosa dovrebbero sapere i genitori

I videogiochi sono un’attività popolare tra bambini e adolescenti, ma preoccupano anche i genitori. Secondo una revisione di 14 studi globali che coinvolgono oltre 50.000 persone, i videogiocatori sono a rischio di perdita uditiva irreversibile e acufeni a causa dei livelli di suono ad alta intensità. Tuttavia, questo non significa che i bambini e i giovani debbano essere scoraggiati dal gioco del videogioco.

Dr. Sangeet Bhullar, fondatore di WISE KIDS, sottolinea l’importanza dell’equilibrio e della moderazione. Mentre il gioco eccessivo può portare a disturbi del sonno, aumento dell’aggressività, problemi di attenzione e depressione, il gioco ha anche i suoi benefici. Può migliorare l’umore, favorire il relax, ridurre l’ansia e rafforzare le abilità sociali e cognitive. Il coinvolgimento dei genitori è fondamentale, soprattutto per i bambini più piccoli, e giocare insieme può essere un’esperienza di legame.

Tuttavia, è importante che i genitori siano consapevoli dei potenziali rischi per la salute associati al gioco. Ecco alcuni di essi:

1. Problemi uditivi
L’esposizione prolungata a suoni forti del gioco o della musica attraverso le cuffie può mettere i bambini a rischio di perdita uditiva permanente. È fondamentale monitorare l’uso, in particolare nei bambini più piccoli, e incoraggiare l’uso delle cuffie a un volume ragionevole per salvaguardare la loro udito nel tempo.

2. Lesioni da stress ripetitivo
Le lesioni da sovraccarico delle mani e delle braccia sono comuni tra i giocatori, come la sindrome del tunnel carpale, il “pollice del giocatore” e il “dito a scatto”. Queste condizioni comportano infiammazione e limitazione dei movimenti nelle aree interessate.

3. Obesità
Il gioco dei videogiochi è associato a un aumento dell’assunzione di cibo negli adolescenti, contribuendo all’obesità. Inoltre, trascorrere ore di fronte allo schermo senza fare esercizio fisico aggrava ulteriormente il problema.

4. Disturbi del sonno
Il gioco è stato collegato a privazioni del sonno, insonnia e disturbi del ritmo circadiano. Può spostare il tempo di sonno, portando a una riduzione della durata del sonno e a orari di bedtime ritardati, influenzando la qualità complessiva del sonno.

5. Dipendenza
I disturbi del gioco, caratterizzati da una lotta per controllare con quale frequenza qualcuno gioca ai videogiochi, sono in aumento. Possono avere un impatto significativo sui bambini e sulle loro famiglie, portando all’evitamento della scuola/ del lavoro, all’adesione alla violenza e alla rottura familiare. L’identificazione precoce e il trattamento sono cruciali per ottenere risultati positivi.

6. Benessere compromesso… o no?
Contrariamente a studi precedenti, uno studio del 2022 dell’Università di Oxford suggerisce che l’uso intensivo dei videogiochi non necessariamente si traduce in problemi di salute mentale. Molti adolescenti in età scolare che dedicano molto tempo al gioco non presentano effetti negativi sul benessere. Anzi, alcuni giocatori incalliti hanno segnalato un benessere più elevato rispetto a coloro che giocano meno o per niente.

In conclusione, mentre i videogiochi comportano potenziali rischi per la salute, è essenziale che i genitori trovino un equilibrio e si impegnino in una comunicazione aperta con i loro figli. Monitorando l’uso, incoraggiando abitudini sane e conoscendo i rischi, i genitori possono sostenere i loro figli nel godere dei benefici del gioco riducendo al minimo gli impatti negativi.

All Rights Reserved 2021
| .
Privacy policy
Contact