Healthcare Workers Demand Staffing Solutions Amidst Ongoing Crisis

Operatori sanitari richiedono soluzioni di personale in mezzo a una crisi in corso

Il Garfield Medical Center, situato a Monterey Park, sta affrontando un problema cronico di carenza di personale che compromette l’assistenza ai pazienti. I dipendenti, come il terapista respiratorio Liv, sono costretti a sopportare carichi di lavoro pesanti, con un impatto negativo sia sui pazienti che sul personale. Liv riconosce l’urgente necessità di ulteriore supporto, soprattutto quando si trasferiscono attrezzature vitali tra le stanze per i pazienti dipendenti da ventilatori. Purtroppo, questo problema non è un caso isolato per Liv, poiché numerosi lavoratori in tutto l’ospedale si trovano a dover gestire molteplici responsabilità per mantenere in funzione le attività.

Per affrontare questa situazione critica, assistenti di infermieristica, operatori sanitari dell’area sanitaria autorizzati, tecnici medici di emergenza e altri dipendenti del settore sanitario hanno organizzato una protesta presso il Garfield Medical Center e pianificano di fare lo stesso in altri tre ospedali AHMC Healthcare della regione. Questi dipendenti, rappresentati da SEIU-United Healthcare Workers West, si sono trovati spinti ai loro limiti a causa della negligenza da parte dei dirigenti aziendali. Attualmente stanno partecipando a trattative contrattuali con AHMC e le loro discussioni si sono rivelate estremamente significative.

La carenza di operatori sanitari alleati in California ha aggravato la crisi di personale negli ospedali di tutto lo stato. Classi di lavoro, tra cui assistenti medici, terapisti respiratori, operatori della sala di emergenza, infermieri autorizzati, assistenti di laboratorio e addetti alle pulizie, sono in preoccupante scarsità. Jesus Rodarte, un rappresentante di ammissione nel dipartimento di pronto soccorso del Garfield, evidenzia i tempi d’attesa disperati che i pazienti sopportano a causa del personale ridotto. Le ammissioni spesso comportano lunghi tempi di attesa di sei otto ore, con il dipartimento gestito solo da due persone durante il giorno e da una persona durante la notte. Le richieste dei dipendenti di aggiungere un membro aggiuntivo del personale per turno sono state respinte dalla direzione.

Le lamentele dei lavoratori nel settore della sanità presso gli ospedali AHMC riflettono quelle che si sentono in tutto il settore. Anche gli infermieri dell’Antelope Valley Medical Center hanno protestato contro la carenza cronica di personale, sostenendo che ciò compromette l’assistenza ai pazienti. Inoltre, presso lo St. Francis Medical Center, i lavoratori in sciopero sono stati licenziati dopo aver discusso apertamente della crisi del personale e della qualità inadeguata dell’assistenza ai pazienti. Questa problematica ha attirato molta attenzione, con la rappresentante Nanette Barragan che cerca di fare pressione per il reintegro di questi lavoratori e che affronta delle restrizioni nell’accesso all’ospedale.

La richiesta di azioni decisive per affrontare il grave problema della carenza di personale negli ospedali è una questione urgente. È cruciale che gli ospedali e i fornitori di assistenza sanitaria riconoscano il carico di lavoro a cui sono sottoposti gli operatori sanitari e adottino immediatamente misure per alleviare questo peso. Il benessere dei pazienti e la qualità complessiva delle cure dipendono da questo.

All Rights Reserved 2021
| .
Privacy policy
Contact