The Disparity of Cervical Cancer Among Women in Low-Income Regions

La Disparità del Cancro Cervicale tra le Donne nelle Regioni a Basso Reddito

Nonostante i progressi nella tecnologia medica e nelle misure preventive, secondo uno studio recente, i tassi di diagnosi e mortalità da cancro cervicale tra le donne nelle regioni a basso reddito degli Stati Uniti sono sorprendentemente alti.

Mentre la screening, la diagnosi precoce e la vaccinazione contro l’HPV si sono rivelate efficaci nel proteggere le donne dal cancro cervicale, lo studio ha rivelato che questi metodi non stanno raggiungendo tutte le popolazioni in modo equo. Dal 2000, si è registrata una diminuzione dei tassi di cancro cervicale nelle aree ad alto reddito, ma si è verificato un significativo aumento dei casi nelle aree a basso reddito.

Lo studio ha rilevato che le donne bianche nelle regioni a basso reddito hanno registrato il maggior aumento di cancro cervicale allo stadio avanzato, mentre le donne nere hanno registrato il maggior aumento di mortalità per cancro cervicale nelle contee a basso reddito. Anche le donne ispaniche nelle aree povere hanno registrato un alto tasso di cancro cervicale.

La mancanza di accesso alla vaccinazione, allo screening e al trattamento nelle comunità a basso reddito è un fattore importante che contribuisce a queste disparità. Lo studio ha evidenziato che questi problemi sono particolarmente diffusi nelle regioni del Sud e del Sudovest del paese.

Per arrivare a queste conclusioni, i ricercatori hanno analizzato i dati dal registro dell’Istituto Nazionale dei Tumori dal 2000 al 2019, concentrandosi su oltre 119.000 casi di cancro cervicale in tutto il paese. Hanno incrociato i dati con razza, etnia e reddito mediano a livello di contea.

Le contee a basso reddito avevano un tasso più elevato di persone sottoposte all’asportazione dell’utero e della cervice dopo la diagnosi rispetto alle aree ad alto reddito. Mentre lo studio ha evidenziato un aumento significativo del cancro allo stadio avanzato tra le donne bianche, l’aumento dei decessi non era statisticamente significativo. Al contrario, le donne nere non ispaniche nelle contee a basso reddito hanno registrato una diminuzione dei casi di cancro cervicale ma hanno visto un aumento continuo dei tassi di mortalità.

Gli esperti sottolineano che il cancro cervicale è una malattia prevenibile. Il metodo di prevenzione primario è la vaccinazione contro l’HPV, seguito da screening regolari come il test del Pap test. Tuttavia, lo studio riconosce che i dati potrebbero non riflettere appieno l’impatto dei vaccini contro l’HPV, in quanto il vaccino è stato introdotto nel 2006 e somministrato agli adolescenti.

Le conclusioni mettono in luce l’importanza di affrontare l’accesso ai servizi sanitari nelle comunità a basso reddito. Le contee povere spesso hanno una carenza di professionisti sanitari specializzati, il che contribuisce ulteriormente alle disparità nei risultati per le donne con il cancro cervicale.

Gli sforzi per sensibilizzare e fornire opzioni di assistenza sanitaria più accessibili e convenienti sono cruciali per mitigare l’impatto del cancro cervicale tra le donne nelle regioni a basso reddito. Le limitazioni dello studio nel raccogliere dati completi evidenziano la necessità di ulteriori ricerche e interventi mirati per affrontare le disparità razziali e socioeconomiche associate a questa malattia.

Sezione FAQ:

1. Quali sono le principali conclusioni dello studio?
Lo studio ha rilevato che nonostante i progressi nella tecnologia medica e nelle misure preventive, i tassi di cancro cervicale e mortalità sono sorprendentemente alti tra le donne nelle regioni a basso reddito degli Stati Uniti. Dal 2000 si è registrata una diminuzione dei tassi di cancro cervicale nelle aree ad alto reddito, ma un significativo aumento dei casi nelle aree a basso reddito. Le donne bianche nelle regioni a basso reddito hanno registrato il maggior aumento di cancro cervicale allo stadio avanzato, mentre le donne nere hanno registrato il maggior aumento di mortalità per cancro cervicale nelle contee a basso reddito. Le donne ispaniche nelle aree povere hanno registrato anche un alto tasso di cancro cervicale.

2. Quali fattori contribuiscono alle disparità nei tassi di cancro cervicale?
La mancanza di accesso alla vaccinazione, allo screening e al trattamento nelle comunità a basso reddito è un fattore importante che contribuisce alle disparità. Questi problemi sono particolarmente diffusi nelle regioni del Sud e del Sudovest del paese. Le contee a basso reddito hanno anche registrato un tasso più elevato di persone che si sottopongono all’asportazione dell’utero e della cervice dopo la diagnosi rispetto alle aree ad alto reddito.

3. Come è stato condotto lo studio?
I ricercatori hanno analizzato i dati dal registro dell’Istituto Nazionale dei Tumori dal 2000 al 2019, concentrandosi su oltre 119.000 casi di cancro cervicale in tutto il paese. Hanno incrociato i dati con razza, etnia e reddito mediano a livello di contea.

4. Quali sono i metodi prevenibili per il cancro cervicale?
Il metodo di prevenzione primario è la vaccinazione contro l’HPV, seguito da screening regolari come il test del Pap test. Questi metodi si sono dimostrati efficaci nel proteggere le donne dal cancro cervicale.

5. Qual è l’importanza di affrontare l’accesso ai servizi sanitari nelle comunità a basso reddito?
Le contee povere spesso hanno una carenza di professionisti sanitari specializzati, il che contribuisce ulteriormente alle disparità nei risultati per le donne con il cancro cervicale. Gli sforzi per sensibilizzare e fornire opzioni di assistenza sanitaria più accessibili e convenienti sono cruciali per mitigare l’impatto del cancro cervicale tra le donne nelle regioni a basso reddito.

Definizioni:
– Cancro cervicale: Un tipo di cancro che si sviluppa nelle cellule del collo dell’utero, che è la parte inferiore dell’utero che si collega alla vagina.
– Vaccinazione HPV: Un vaccino che protegge contro il papillomavirus umano (HPV), che è la principale causa del cancro cervicale.
– Regioni/Contee a basso reddito: Aree con redditi familiari inferiori rispetto alle regioni/contee ad alto reddito.
– Cancro allo stadio avanzato: Cancro che si è diffuso dal sito originale ad altre parti del corpo; cancro avanzato.
– Disparità: Differenze o disuguaglianze nei tassi o nei risultati tra diversi gruppi, come disparità razziali e socioeconomiche nei tassi di cancro cervicale.

Link correlati suggeriti:
1. Cancro cervicale – American Cancer Society
2. Cancro cervicale – Centers for Disease Control and Prevention (CDC)

All Rights Reserved 2021
| .
Privacy policy
Contact