Rise in Cardiovascular Complications Linked to Respiratory Viral Infections

Aumento delle complicanze cardiovascolari legate alle infezioni virali respiratorie

Le infezioni virali respiratorie, tra cui COVID-19 e influenza, si stanno diffondendo rapidamente negli Stati Uniti e gli esperti stanno ora mettendo in guardia sul potenziale aumento delle complicanze cardiovascolari che potrebbero accompagnare queste malattie. Mentre molte persone associano le malattie respiratorie alla sinusite, bronchite e polmonite, ci sono rischi aggiuntivi che possono influire sul cuore.

Il dott. Deepak Bhatt, direttore del Mount Sinai Fuster Heart Hospital, spiega che ci sono due modi principali in cui queste infezioni possono contribuire ai problemi cardiaci. La prima via è attraverso malattie gravi e ospedalizzazione a causa delle complicazioni dell’infezione virale. L’alta febbre e la disidratazione associate a queste malattie possono aumentare il battito cardiaco del paziente, il che può essere particolarmente pericoloso per le persone con malattie cardiache preesistenti o fattori di rischio. Inoltre, le infezioni respiratorie possono causare infiammazione che porta alla formazione di placche sui vasi sanguigni, potenzialmente scatenando attacchi di cuore.

La seconda via è più rara ma più diretta e coinvolge l’infiammazione del muscolo cardiaco conosciuta come miocardite. Questa condizione può comportare battiti cardiaci anomali o rapidi, indebolire il muscolo cardiaco e persino portare a insufficienza cardiaca o shock cardiogeno. Sebbene queste complicanze siano più comuni negli adulti anziani e nelle persone con malattie cardiache note, potrebbero esserci individui che non sono consapevoli del loro rischio.

Per mitigare questi rischi, il dott. Bhatt esorta le persone a vaccinarsi contro COVID-19, influenza e virus respiratorio sinciziale (RSV), soprattutto gli anziani. Tuttavia, l’adesione alla vaccinazione è stata lenta, con solo una frazione degli adulti che ha ricevuto le vaccinazioni necessarie.

È importante che le persone siano consapevoli dei segnali di avvertimento come il dolore al petto o il peggioramento del respiro, anche se non hanno una malattia cardiaca diagnosticata o fattori di rischio. Se si avvertono un disagio significativo o sintomi che peggiorano rapidamente, è fondamentale ricorrere immediatamente all’assistenza medica chiamando il 911.

Poiché le infezioni virali respiratorie continuano a diffondersi, prioritizzare la vaccinazione e riconoscere l’impatto potenziale sulla salute cardiovascolare può contribuire a mitigare i rischi associati a queste malattie.

FAQ:

D: Quali sono le potenziali complicanze cardiovascolari associate alle infezioni virali respiratorie?
R: Le infezioni virali respiratorie, tra cui COVID-19 e influenza, possono contribuire ai problemi cardiaci in due modi principali. Il primo è attraverso malattie gravi e ospedalizzazione, che possono aumentare il battito cardiaco e portare alla formazione di placche sui vasi sanguigni. Il secondo è attraverso l’infiammazione del muscolo cardiaco, nota come miocardite, che può comportare battiti cardiaci anomali, indebolimento del muscolo cardiaco e insufficienza cardiaca.

D: Chi ha un rischio maggiore di queste complicanze?
R: Gli adulti anziani e le persone con malattie cardiache preesistenti o fattori di rischio hanno un rischio maggiore di complicanze cardiovascolari da infezioni virali respiratorie. Tuttavia, potrebbero esserci individui che non sono consapevoli del loro rischio.

D: Come possono essere mitigati questi rischi?
R: È fondamentale essere vaccinati contro COVID-19, influenza e virus respiratorio sinciziale (RSV), soprattutto per gli anziani. È anche importante essere consapevoli dei segnali di avvertimento come dolore al petto o peggioramento del respiro, anche se non si ha una malattia cardiaca diagnosticata o fattori di rischio. È fondamentale ricorrere immediatamente all’assistenza medica chiamando il 911 se si avverte un disagio significativo o sintomi che peggiorano rapidamente.

Definizioni:

– Infezioni virali respiratorie: Infezioni causate da virus che colpiscono principalmente il sistema respiratorio, come COVID-19 e influenza.
– Complicanze cardiovascolari: Problemi di salute legati al cuore e ai vasi sanguigni che possono insorgere a seguito di infezioni virali respiratorie.
– Miocardite: Infiammazione del muscolo cardiaco, che può portare a battiti cardiaci anomali, indebolimento del muscolo cardiaco e insufficienza cardiaca.
– Placche: Depositi di sostanze grasse, colesterolo, prodotti di scarto cellulari, calcio e fibrina che si accumulano sulle pareti interne delle arterie e possono potenzialmente bloccare il flusso sanguigno.
– Vaccinazione: Somministrazione di un vaccino per stimolare la risposta del sistema immunitario e fornire immunità contro specifiche malattie.

Link correlati suggeriti:

– Fuster Heart Center presso il Mount Sinai Hospital
– CDC – Influenza
– CDC – COVID-19

All Rights Reserved 2021
| .
Privacy policy
Contact